Biancolilla

Biancolilla

Biancolilla

L’olio di Biancolilla può presentare caratteristiche organolettiche molto diverse a causa della notevole variabilità genetica, perciò si producono oli con caratteristiche  organolettiche molto eterogenee. L’intensità del fruttato può variare da leggero a medio, con sensazioni olfatto-gustative a volte simili all’olio di Nocellara del Belice, specialmente, se proviene da quote più elevate e se i frutti sono poco maturi. Si caratterizza per le sensazioni olfattive di mandorla, talvolta accompagnate da carciofo o pomodoro.

Profilo Sensoriale

Il profilo ottenuto si discosta da quello di riferimento per la maggiore intensità di fruttato e dolce, mentre l’amaro è un pò meno intenso. Si è distinto per la più intensa sensazione di mandorla, per il pomodoro verde e l’erba-foglia. Le sensazioni di dolce, piccante e amaro, di leggera intensità, sono ben armonizzate. La fluidità e la persistenza hanno valori un pò più bassi dello standard.

Descrittori olfattivi: fruttato di oliva, mandorla, pomodoro verde, erba-foglia

Descrittori gustativi: dolce, amaro, piccante

Fonte: Università di Palermo

Close

Loading ...

Sorry :(

Can't connect ... Please try again later.